La polenta nel paiolo di rame e la “piccola” di cavallo

La polenta nel paiolo di rame e la “piccola” di cavallo

Buongiorno a tutti!

Ieri sera ho provato il paiolo di rame che mi ha dato mia mamma, che ce l’aveva da tempo immemore in garage a fare le ragnatele! ^_^

Ho deciso, in barba alle temperature tropicali di questi giorni, di preparare una cena a base di “piccola di cavallo”, ossia un intingolo di carne macinata di cavallo, davvero molto gustoso. Qui potete trovare la ricetta…quella DOC piacentina, diciamo…poi ognuno se la personalizza.
Ah, una cosa: va bene anche la carne di manzo se avete problemi con il cavallo.

DSC_2082

In questa foto il pacchetto di carne macinata di cavallo che mi ha preparato il macellaio.

DSC_2089

E qui il risultato finale…gnammy!

Insieme all’intingolo, quindi, ho preparato la polenta. Per dare un tocco rustico ho scelto la farina di Storo, un paese del Trentino famoso per questa farina di mais tutta particolare. Esiste anche un sito dedicato a questa farina.
Vi mostro il video…cliccate qui.

Il risultato è stato, tutto sommato, buono. La “piccola” era buonissima, la polenta un po’ meno, ma forse ho sbagliato un po’ io con le dosi…conosco poco questo tipo di farina.
Consiglio, per le prime volte, di usare il paiolo con una farina che si conosce bene…

Bon appetit!

 

lasoffittadielisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *